ACIDO URICO


Valori ematici normali: 3.0 - 7.0 mg / dl

 L'acido urico è una sostanza azotata che nell'uomo, nei primati e nei cani di razza dalmata rappresenta il principale prodotto del catabolismo delle basi puriniche (costituenti degli acidi nucleici DNA ed RNA). Gli acidi nucleici contenuti negli alimenti devono essere scissi in sostanze facilmente eliminabili tramite le urine, quindi in acido urico.

Perchè si esegue l'analisi?
 I livelli di acido urico nel sangue si innalzano in seguito ad insufficiente escrezione renale o Rappresentazione 3D dell'acido urico alterazione del metabolismo delle purine come avviene in alcune patologie note (gotta e podagra). La gotta, generalmente ereditaria, si presenta con attacchi di artrite dovuti ad accumulo di urati (sali di acido urico) a livello delle articolazioni e nei tessuti. L'uricemia aumenta anche in presenza di un raro difetto genetico che causa la sindrome di Lesch-Nyhan, caratterizzata da disturbi a carico del sistema nervoso e ritardo mentale. In questa malattia, anch'essa erditaria, alcune sostanze che dovrebbero essere trasformate in purine vengono invece trasformate in acido urico che si accumula nel sangue e nelle urine.

Come si effettua il dosaggio?
 L'enzima uricasi trasforma l'acido urico in allantoina ed acqua ossigenata. Quest'ultima può reagire con una perossidasi cedendo elettroni ad un apposito indicatore che cambia colore.





Homepage
 


© 2001 Marco Olivieri