MARKERS TUMORALI

 I markers tumorali possono essere sostanze prodotte e messe in circolo dalle cellule tumorali stesse o sostanze prodotte dall'organismo in risposta ad una neoplasia.
Tali marcatori non sono però sempre specifici per il cancro in quanto possono presentarsi anche con altre patologie. Inoltre, gli intervalli di riferimento per i markers non sono mai ben definibili, per cui risultano più utili le variazioni nel tempo piuttosto che i valori assoluti.


Valori soglia e significato clinico di alcuni marcatori tumorali sierici

 
Marker
Sigla
Valore normale
Tipo di tumore
Alfa-fetoproteina
AFP
0 - 10 ng / ml
Carcinomi del fegato e delle gonadi
Antigene carcinoembrionale
CEA
0 - 5 ng / ml
Carcinomi del colon, polmoni, pancreas e mammella
Ferritina
FER
15 - 300 ng / ml
Linfomi e leucemie
Antigene polipeptidico tissutale
TPA
30 - 120 U / litro
Carcinomi
Gonadotropina corionica
HGC
5 - 20000 U /litro
Teratoblastomi delle gonadi
Fosfatasi acida prostatica
PAP
1,5 - 3 ng / ml
Carcinoma prostatico
Calcitonina
CT
0 - 15 pg / ml
Carcinoma della tiroide
Antigene ovarico
CA 125
0 - 30 U / ml
Carcinoma dell'ovaio
Antigene del colon
CA 19/9
1,5 - 15 U / ml
Carcinomi del colon e del pancreas

 


Homepage

 


© 2001 Marco Olivieri