FERRITINA


Valori ematici normali nell'uomo: 20 - 280 ng / ml
Valori ematici normali nella donna: 10 - 180 ng / ml

 E' una ferroproteina costituita da una parte proteica (apoferritina) e da ferro per il 20-30% circa. La sua funzione è essenziale nell'assorbimento intestinale del ferro introdotto attraverso gli alimenti dopo che questo è stato ossidato a Fe3+. La ferritina si trova anche negli epatociti, nella milza e nel midollo osseo dove svolge funzioni di riserva di ferro.

Perchè si esegue l'analisi?
 La concentrazione di ferritina si determina per la diagnosi di emocromatosi, malattia ereditaria che causa un aumentato assorbimento del ferro alimentare e che determina un progressivo accumulo di questo elemento nell'organismo. La sua determinazione è anche utile nella diagnosi di linfomi, leucemie, tumori della mammella e del polmone.


Cause di aumento di ferritina sierica sproporzionato al reale deposito di ferro

Cause
Commenti
Stati infiammatori acuti e cronici La ferritina è una proteina della "fase acuta". Sono alterati altri indici infiammatori. La sideremia e la transferrina sono ridotte.
Neoplasie I valori di ferritina si elevano nei tumori ematologici. Sono alterati altri indici infiammatori. La sideremia e la transferrina sono ridotte.
Necrosi tissutale La necrosi (morte cellulare) libera la ferritina contenuta nelle cellule. Sono presenti altri indici di necrosi cellulare alterati.
Abuso d'alcool L'alcool stimola la sintesi di ferritina e danneggia le cellule epatiche. Occorre ricontrollare i valori dopo un periodo di astensione.
Sindrome iperferritinemia-cataratta ereditaria Malattia autosomica dominante da alterata regolazione della sintesi di L-ferritina. E' presente una cataratta precoce (prima dei 50 anni); la diagnosi viene stabilita con l'analisi della regione IRE (Iron Regulatory Element) del gene della L-ferritina.




Homepage
 


© 2001 Marco Olivieri