TEST DI COOMBS

 Si tratta di una reazione sierologica utilizzata per l'identificazione di anticorpi incompleti.

Perchè si esegue il test?
 In genere il test è consigliato alle donne in gravidanza con fattore Rh negativo in quanto potenziali produttrici di anticorpi anti-Rh contro un eventuale figlio Rh positivo.

Come si effettua il test?
 Occorre incubare a 37°C il siero del soggetto in esame miscelato ad una sospensione di antigene specifico. Successivamente si aggiunge una certa quantità di siero antiglobulinico (reagente di Coombs) e si osserva se vi è o meno agglutinazione. In caso di positività vuol dire che il soggetto in esame ha prodotto anticorpi specifici contro un determinato antigene.



Schema del test di Coombs




Homepage
 


© 2001 Marco Olivieri